24Option Consob: prima di tutto l’affidabilità del broker

24Option Consob: uno dei migliori enti regolatori

Le opzioni binarie sono un comune strumento di trading. Certo, il mercato non è esente dal pericolo truffa, ma è sufficiente scegliere il proprio broker con oculatezza. Un buon modo è verificare il possesso di una licenza. E’ una condizione necessaria ma non sufficiente, specie se l’ente regolatore non è abbastanza credibile.

L’assetto migliore prevede il possesso di due licenze, una di caratura internazionale e una di caratura nazionale. 24Option presenta proprio questo profilo. Ha una licenza targata Cysec, che è l’ente regolatore più importante in assoluto, ma ne può vantare una anche presso la Consob, ente regolatore italiano. E’ uno degli organismi con più poteri (limitatamente allo Stato di appartenenza ovviamente) tra quelli europei, dal momento controlla, vigila e sanziona. Il legame 24Option Consob è in grado di garantire il massimo grado di sicurezza.

24Option non è un’ottima scelta solo per la questione della sicurezza e della credibilità, che è comunque importante. E’ stato infatti eletto miglior broker di opzioni binarie del 2013 ed è attualmente riconosciuto universalmente come uno tra i primi tre o quattro broker. Merito dell’offerta, delle opportunità di guadagno che pone in essere, e della qualità dell’assistenza.

24 Option: com’è strutturata l’offerta

Ciò che sale subito all’occhio è la capacità di 24Option di essere accessibile a tutte le tasche. Il deposito minimo, infatti, è tra i più bassi del panorama dei broker: appena 250 euro. A questo si aggiunge il bonus di benvenuto, che può raggiungere anche il 100% (del deposito iniziale). Ottimo anche il rendimento, che può toccare l’incredibile percentuale del 91%. Il trade minimo è poi di 24 euro, quello massimo di 100.000 euro.

Ottima è ovviamente l’offerta di trading. Sono a disposizione dei clienti praticamente tutti i tipi di opzioni binarie. Si va dalle opzioni ALTO/BASSO, alle opzioni Boundary, alle opzioni One Touch, fino ad arrivare al trading veloce con le scadenze a 30 e 60 secondi.

Un grande spazio è riservato alla formazione. E’ un aspetto importante, anche perché dimostra la volontà di un broker di fornire un aiuto concreto ai suoi clienti. Ebbene, sono disponibili corsi e webinar in grande numero, ognuno dei quali è utile perché risponde alle esigenze di tutti i tipi di trader (esperti, meno esperti etc).

L’assistenza, infine, è ottima. Oltre ai soliti strumenti di contatto tra cliente e broker (chat, telefono, email) viene posto al fianco del trader un Account Manager, un professionista il cui compito è quello di consigliare e rispondere ai dubbi del cliente. Un aiuto concreto, una sorta di tutorial in carne e ossa.

Altre guide e consigli sul trading binario

I broker non sono tutti uguali: quale scegliere e perché Broker opzioni binarie: le ragioni dell’eterogeneità I broker non sono tutti uguali: come selezionare il migliore. Il panorama dei broker è molto articolato, non solo in termini di offerta ma anche di costi e politiche di prezzo. Può capitare, infatti, che a fronte di un trade identico, realizzato con gli stessi asset, il guadagno potenziale sia m...
Aumento di capitale. Le opportunità e i rischi del trading binario Negli ultimi anni il sogno dell'aumento di capitale ha contribuito alla crescita esponenziale del numero di trader sulle varie piattaforme per iniziare a operare in borsa. Sono moltissimi quelli che oggi riescono a fare soldi investendo sui mercati, grazie anche a piattaforme sempre più facili ed intuitive e alla richiesta di depositi minimi talvo...
Opzioni binarie bonus senza deposito: sono affidabili? Broker opzioni binarie bonus senza deposito Nonostante lo stereotipo dell’investitore coincida con quello dell’uomo ricco, in carriera e istruito, è possibile intraprendere il proprio percorso di trading senza disporre di ingenti capitali. Merito, soprattutto, delle promozioni che hanno aperto il trading alla massa. Una leva efficace per attirare n...
Perché i broker hanno sede a Cipro? Cipro, il purgatorio fiscale dei broker I trader che si apprestano a scegliere il broker con cui investire, si trovano di fronte alla necessità di analizzarne la struttura, l’offerta, le credenziali. A pochi sfugge un particolare: la maggior parte è insediata a Cipro, un paese che certo non brilla per la sua situazione economica. Un paese che però...
Come guadagnano i broker di opzioni binarie? Come guadagnano i broker delle opzioni binarie Gestire una piattaforma di trading su opzioni binarie ha dei costi piuttosto elevati, basti pensare alle spese legate al pagamento dei dipendenti e ai costi relativi la manutenzione della piattaforma stessa. Trattandosi di imprese commerciali è sottinteso inoltre che queste debbano anche ottenere dei g...
Broker opzioni binarie: perché sono importanti e quale scegliere Broker trading binario: come funzionano I broker opzioni binarie non godono di molta fama. Molte accuse, piuttosto generiche a dire il vero, vengono rivolte dai detrattori. Il senso comune tende ad attribuire agli intermediari un comportamento disonesto, ben oltre il limite della truffa. Va detto che alcuni media spingono per diffondere una percez...