Broker autorizzati Consob

Cos’è la Consob e perché può autorizzare i broker di trading online?

La Consob – Commissione Nazionale per le Società e la Borsa – è l’organo italiano preposto a vigilare sugli istituti finanziari. Il suo compito principale è quello di garantire il risparmio e, per raggiungere questo obiettivo, attua approfonditi controlli sia sui prodotti finanziari che sui mercati ma, in particolare, vigila costantemente sull’operato di tutti gli attori attivi nel nostro territorio.

Broker Autorizzati Consob: Autorizzazione Consob per i broker di forex trading

Va detto che fino a qualche anno fa non esisteva alcun tipo di certificazione per i broker che operavano nel mercato del trading on line, lasciando così il settore piuttosto allo sbando. Il primo sistema di certificazione in Europa è stato creato dal Cysec e la Consob ha prontamente seguito il suo esempio con il decreto legislativo n. 58/1998.

Ma quali sono le caratteristiche che deve avere un broker per ricevere l’autorizzazione Consob? Sostanzialmente la Consob tende a equiparare i broker a degli istituti bancari veri e propri e per questo esige le stesse garanzie e caratteristiche richieste alle banche per concedere l’autorizzazione. Inoltre, concede l’autorizzazione ad operare in Italia a tutti i broker che possiedono già la certificazione Cysec.

Un elenco dettagliato di tutti gli operatori che sono autorizzati dalla Consob è presente sul sito Consob.it ed è costantemente aggiornato. I broker autorizzati sono obbligati ad osservare un rigido codice di comportamento e periodicamente a fornire le informazioni richieste dall’ente certificatore. In caso di scorrettezze, il broker perde l’autorizzazione a operare con relativa comunicazione pubblica.

Broker Autorizzati Consob: perché è importante l’autorizzazione per i broker di trading online

In mercati così particolari come possono essere quelli del Trading Forex o delle opzioni binarie, è sempre possibile che ci siano degli operatori poco seri che operano in maniera truffaldina.

L’autorizzazione di un organismo super partes garantisce agli investitori di affidare il proprio denaro in mani sicure e li mette a riparo da truffe e altri problemi simili. Per questo motivo, prima di scegliere il broker al quale affidarsi è sempre bene consultare la lista di autorizzazioni della Consob.

L’autorizzazione della Consob permette agli istituti finanziari di operare su tutto il territorio europeo in virtù di una serie di accordi stipulati nell’ambito della Comunità Europea.

Tuttavia, la Consob non è l’unico ente di certificazione attivo ma nel resto della Comunità esistono degli organi equivalenti che si occupano di svolgere le stesse attività. Uno di questi è il Cysec di Cipro – che, tra l’altro, è stato il primo a riconoscere come legali le opzioni binarie e a rilasciare una certificazione ufficiale per i broker che operano in questo campo – ma ci sono anche, ad esempio, il FINMA in Svizzera e FCA, solo per citarne alcuni.

Altre guide e consigli sul trading binario

Perché i broker chiedono i documenti e quali servono Broker e documenti: una richiesta obbligatoria Perché i broker chiedono i documenti e quali vanno presentati? Una delle accuse che i detrattori delle opzioni binarie, e più in generale del trading online, avanzano riguarda la presunta disonestà dei broker. Nelle narrazioni più pessimiste i broker sono visti come delle società ambigue, il cui scopo...
24Option Consob: prima di tutto l’affidabilità del broker 24Option Consob: uno dei migliori enti regolatori Le opzioni binarie sono un comune strumento di trading. Certo, il mercato non è esente dal pericolo truffa, ma è sufficiente scegliere il proprio broker con oculatezza. Un buon modo è verificare il possesso di una licenza. E’ una condizione necessaria ma non sufficiente, specie se l’ente regolatore ...
Come funzionano le piattaforme dei broker: guida Come funzionano le piattaforme delle opzioni binarie: le differenze con il Forex Nel trading online un ruolo di primo piano è giocato dalle piattaforme. Dopotutto, sono proprio questi software a fornire l’interfaccia che collega il trader al mercato. Le opzioni binarie, però, si distinguono per qualche caratteristica particolare. Come funzionano l...
Sono sicuri i broker di opzioni binarie? Quale scegliere e perché Broker di opzioni binarie: la questione delle mele marce Una delle accuse rivolte più di frequente al trading binario riguarda l’affidabilità dei broker. Secondo parte dell’immaginario collettivo, i broker sarebbero delle società truffatrici, il cui unico scopo sarebbe lucrare sull’ingenuità dei trader inesperti. La questione è molto più complessa...
24Option opinioni 24Option: le opinioni ricorrenti Nel panorama dei broker di opzioni binarie, un’offerta ormai piuttosto satura, 24Option costituisce una delle soluzioni più gettonate. E’ sicuramente il broker più famoso e quindi non stupisce che il Web – o per meglio dire i trader sui forum dedicati – ne parli così tanto. Ma quali sono le opinioni più diffuse su ...
I broker binari sono market maker: cosa vuol dire? Market maker o Ecn? Delle due l’una I broker delle opzioni binarie afferiscono tutti alla categoria dei market maker. È un termine all’apparenza ambiguo ma che rivela la natura dell’intermediazione. I broker binari sono market maker, questa è una verità. Ma cosa vuol dire esattamente? Quali sono le conseguenze per i trader? Anche perché le dinamic...