Broker opzioni binarie: perché sono importanti e quale scegliere

Broker trading binario: come funzionano

I broker opzioni binarie non godono di molta fama. Molte accuse, piuttosto generiche a dire il vero, vengono rivolte dai detrattori. Il senso comune tende ad attribuire agli intermediari un comportamento disonesto, ben oltre il limite della truffa. Va detto che alcuni media spingono per diffondere una percezione così negativa.

La verità è molto diversa: esistono broker onesti e broker disonesti, e nella maggior parte dei casi questi ultimi sono molto riconoscibili. È probabile che un parere così negativo sia frutto dell’ignoranza, sicché appare utile spiegare, una volta per tutte, qual è il ruolo dei broker e come funzionano.

Broker opzioni binarie italiani: la loro importanza

Il broker è essenzialmente un intermediario che consente a un investitore di tradare in un mercato complesso per mezzo di una piattaforma e fornendo, conseguentemente, la necessaria assistenza. Il meccanismo è abbastanza complicato, anche perché a renderlo tale è la struttura stessa del rapporto investitore-mercato, soprattutto se tale relazione si svolge online.

I broker opzioni binarie sono dei “market maker”, ossia gestiscono internamente gli ordini. Si tratta di una intermediazione “pesante”, dal momento che pone in essere un filtro ulteriore tra l’investitore e il mercato. Un filtro necessario, dal momento che l’interazione sarebbe altrimenti troppo complicata, praticamente insostenibile.

In concreto, i broker non solo prendono in consegna gli ordini ma, se ciò si rende necessario, producono un ordine tale da controbilanciare il primo, e renderlo quindi possibile.

Questo è il primo compito dei broker, ma non certo l’unico. Un buon intermediario è chiamato anche a fare altro. Per esempio, a fornire assistenza. Il mercato è complicato, ma anche l’utilizzo della piattaforma lo è. Dal momento che in ballo ci sono quasi sempre molti soldi, il cliente deve esercitare il sacro diritto a ricevere l’assistenza. Per questo motivo, i broker sono costretti, almeno a un livello morale, a predisporre un account manager che sostenga il cliente, dissipi i suoi dubbi e risponda alle sue domande.

Broker di opzioni binarie: la questione della formazione

Cosa distingue un buon broker da un broker ottimo? Essenzialmente, l’offerta aggiuntiva e collaterale. Questa si concretizza nella fornitura regolare di segnali, possibilmente di qualità, che suggeriscono in modo esplicito la strategia da adottare, se non addirittura gli ordini stessi.

Allo stesso modo, i broker opzioni binarie devono offrire contenuti formativi. È il mercato a richiederlo: le persone comuni rappresentano buona parte della clientela, e queste hanno bisogno di formazione. Corsi, webinar e seminari online rappresentano la base. A fare la differenza è anche la presenza del conto demo, utile a rendere l’approccio al mercato reale meno traumatico e per offrire la possibilità ai clienti di fare un po’ di pratica prima di impegnare il proprio capitale.

Altre guide e consigli sul trading binario

Conto Demo Opzioni Binarie con il broker BDSwiss BdSwiss è una nota piattaforma di trading online, fondata nel 2012. Il broker dà la possibilità di investire sia con le opzioni binarie sia con il forex trading. BDSWISS è un broker sicuro, affidabile e regolamentato da CySEC, l’organo di vigilanza e sicurezza con sede a Cipro, che regola le piattaforme di trading online. Grazie alla licenza si ...
Aumento di capitale. Le opportunità e i rischi del trading binario Negli ultimi anni il sogno dell'aumento di capitale ha contribuito alla crescita esponenziale del numero di trader sulle varie piattaforme per iniziare a operare in borsa. Sono moltissimi quelli che oggi riescono a fare soldi investendo sui mercati, grazie anche a piattaforme sempre più facili ed intuitive e alla richiesta di depositi minimi talvo...
Come guadagnano i broker di opzioni binarie? Come guadagnano i broker delle opzioni binarie Gestire una piattaforma di trading su opzioni binarie ha dei costi piuttosto elevati, basti pensare alle spese legate al pagamento dei dipendenti e ai costi relativi la manutenzione della piattaforma stessa. Trattandosi di imprese commerciali è sottinteso inoltre che queste debbano anche ottenere dei g...
I migliori broker opzioni binarie: la lista di Mercati24 Broker opzioni binarie: i migliori Una delle scelte più importanti che è chiamato a compiere il trader riguarda i broker. Senza un buon intermediario, è impossibile tradare con efficacia. E’ una questione di prestazioni, ovviamente, ma anche e soprattutto di costi: c’è chi non rema dalla parte del trader e tende a privarlo di parte del profitto. ...
Broker con investimento da un euro: convengono veramente? Broker opzioni binarie: la questione del trade minimo Broker con investimento da un euro: cosa sono e come funzionano. Sono molti i criteri che vengono utilizzati per scegliere i broker delle opzioni binarie. Tra questi spicca il trade minimo, che è l’investimento più basso sufficiente ad aprire una posizione. Da questo punto di vista, come molti ...
Trading online: efficacia delle tecniche di investimento e autopzioni binarie Tecnicamente, con il termine di trading online si intende la compravendita di strumenti finanziari tramite l'utilizzo della rete internet. Si cerca di far fruttare i propri risparmi utilizzando obbligazioni, azioni, features e titoli di stato. Ovviamente il fine ultimo è quello di comprare ciascuno dei suddetti parametri al prezzo più basso possibi...