Costruire un piano di trading binario

Costruire un piano di trading per le opzioni binarie

Chi opera nei mercati, e più specificatamente in quello delle opzioni binarie, sa quanto è importate utilizzare un valido piano di trading per ottenere buoni risultati nel lungo periodo. Oltre a motivare il soggetto (che ponendosi obiettivi sempre più impegnativi sarà maggiormente portato a prendere seriamente questa attività) un buon piano di trading consente di ridurre i rischi di perdita e gestire correttamente il proprio capitale. Vediamo dunque come costruire un buon piano di trading.

Costruire un piano di trading: definire un obiettivo

il primo passo è quello di fissare un obiettivo tenendo conto della propria esperienza e del capitale di base che si intende investire. È necessario che l’obiettivo prefissato sia effettivamente raggiungibile. Se ad esempio si inizia a fare trading con un budget di 100 o 200 euro è impensabile mirare ad un guadagno giornaliero di 100 o 50 euro, dato che non si riuscirebbe a rispettare il money management.

Ovviamente con il passare del tempo si potrà ambire ad obiettivi sempre più importanti, ma se si è alle prime armi è preferibile non mirare a guadagnare cifre elevate nel breve termine. Solo con l’esperienza diretta sarà possibile acquisire sicurezza e ottenere profitti interessanti.

Ipotizziamo, ad esempio, di disporre di un capitale di partenza di 200 euro e di voler guadagnare il 20% di questo. Il 20% di 200 è 40, ciò significa che il nostro primo obiettivo sarà guadagnare 40 euro in un mese. Escludendo sabati e domeniche avremo circa 22 giorni per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Facendo una stima dovremo quindi ottenere un profitto medio di circa 2 euro al giorno. Si tratta chiaramente di un traguardo piuttosto facile da raggiungere, ma fino a quando non si è raggiunto è inutile pensare di guadagnare di più.

Costruire un piano di trading: aumentare le conoscenze

Contestualmente all’attività di trading vera e propria è consigliato approfondire le proprie conoscenze in materia di finanza e mercati. La maggior parte delle piattaforme online mette a disposizione degli utenti materiale formativo per imparare a operare nel mercato.

Spesso i broker offrono anche la possibilità di consultare gratuitamente calendari economici aggiornati in tempo reale, così da avere sempre una visione chiara degli avvenimenti che possono influenzare l’andamento dei mercati finanziari.

Ricordiamo infine che un elemento fondamentale per raggiungere buoni risultatati con il trading in opzioni binarie è la piattaforma in uso, questa infatti deve essere molto intuitiva e rispecchiare il più possibile le esigenze di profitto e rischio del trader.

Altre guide e consigli sul trading binario

Trading Binario: novità previste dall’amministrazione Usa Le opzioni binarie di trading sono una sorta di scommessa sull'andamento di un certo titolo azionario; potenzialmente vi possono essere margini di guadagno notevoli. Il settore delle operazioni binarie rappresenta tuttavia un'area di rischio. Allo stesso tempo, una fonte di grandi guadagni sottoposta a una disciplina differente in ogni Stato. In pa...
Cos’è la leva nel trading: rischi e opportunità Leva finanziaria trading online: di cosa si tratta Cos’è la leva nel trading e quali vantaggi presenta? La leva finanziaria è un concetto fondamentale per qualsiasi trader. E’ in virtù di questo elemento, infatti, che i trader possono produrre profitti elevati. Evidentemente la leva non è una esclusiva del Forex ma è nel mercato valutario che trov...
Come inserire uno stop loss Come inserire uno stop loss: cos’è e a cosa serve Lo stop loss è probabilmente il miglior amico del trader. Uno strumento imprescindibile ma strano: non serve esattamente a guadagnare ma a perdere poco. E’ proprio questo il senso: lo stop loss interviene per limitare le perdite. Il suo utilizzo procede quindi da una presa di coscienza che non è fac...
Indicatore Alligator: come interpretare i segnali del mercato Alligator: l’indicatore a forma di coccodrillo Il panorama degli indicatori di analisi tecnica è vasto. Alcuni sono di difficile utilizzo, altri risultano più accessibili. La palma d’oro per l’indicatore più “strano”, però, va ad Alligator. Le stranezze sono due, una riguarda l’estetica, l’altra il meccanismo che ne determina il funzionamento. Dal ...
Investire in borsa: boom quotazioni criptovalute Il mondo della borsa ha sempre affascinato chiunque, compresi coloro che della Borsa capiscono poco o niente. Un tempo investire in Borsa era un lusso per pochi, uno spazio dedicato a ben pochi eletti. Internet, ancora una volta, ha stravolto ogni cosa. Ha stravolto il significato stesso di fare trading, di guadagnare soldi online e di investire d...
Opzioni call e put: come fare trading binario Opzione call e put: definizione Le opzioni binarie rappresentano una tipologia di trading apparentemente molto semplice. Dopotutto, le alternative con le quali l’investitore deve avere a che fare sono solo due: o l’evento si verifica (e quindi si guadagna) o l’evento non si verifica (e quindi si perde). Il concetto di “evento” è al centro di tutto ...