Opzioni call e put: come fare trading binario

Opzione call e put: definizione

Le opzioni binarie rappresentano una tipologia di trading apparentemente molto semplice. Dopotutto, le alternative con le quali l’investitore deve avere a che fare sono solo due: o l’evento si verifica (e quindi si guadagna) o l’evento non si verifica (e quindi si perde). Il concetto di “evento” è al centro di tutto il sistema delle opzioni binarie. L’investitore, infatti, non punta a ottenere un surplus acquistando una merce a un prezzo e vendendola a uno più alto, ma stabilisce un evento (secondo le condizioni e le norme che regolano questo tipo di trading) e guadagna proprio quando questo si verifica.

A seconda della tipologia di evento, avremo una tipologia di opzione binarie diversa. Quelle più famose sono le opzioni call e put. Chi investe in queste, punta sul fatto che il prezzo alla scadenza sarà salito (rispetto al prezzo registrato all’acquisto dell’opzione) o sarà sceso, sempre alla scadenza e sempre rispetto al prezzo iniziale.

Un elemento importante, in questa prospettiva, è la scadenza. Va scelta con cura, sempre secondo le disponibilità degli operatori di mercato – più spesso del broker. I prezzi degli asset, specie di alcuni in particolare, possono essere volatili quindi decidere il punto di arrivo assume una rilevanza strategica notevole.

Call e put: le dinamiche in gioco

Se il meccanismo che regola le opzioni binarie, e quindi anche le opzioni call e put, non è incentrato sul surplus, che relazione esiste tra l’investitore e l’asset? Non è una relazione di possesso. Il trader di opzioni binarie non possiede affatto l’asset, ma un titolo il cui valore dipende in modo anche indiretto dal valore dell’asset in questione, che quindi assume il nome di sottostante. In base a questa definizione, è palese: le opzioni binarie sono strumenti molto simili a quelli derivati.

C’è però un caso in cui l’investitore può entrare in possesso dell’asset. Una volta conclusa l’opzione binaria, e soprattutto conclusasi favorevolmente, il trader può acquistarlo. In questo processo interviene il cosiddetto prezzo di esercizio, che è la differenza tra il valore dell’asset e il valore dell’opzione binaria, compresa l’opzione call e put.

Quanto descritto fin a questo momento è sola una faccia della medaglia, e forse nemmeno quella. Il mondo del trading binario, nonostante l’apparenza (ricordiamo, i trade hanno solo due esiti possibili), è molto variegato. Ad esempio esistono molte tipologie di opzioni binarie perché sono numerosi gli eventi sui quali l’investitore può puntare. Esistono per esempio le opzioni binarie tocca/non tocca e le opzioni binario intervallo.

Senza contare il discorso dei sottostanti, che sono numerosi e ognuno con il proprio bagaglio di dinamiche e di elementi rilevanti dal punto di vista strategico.

Altre guide e consigli sul trading binario

Trading binario forum: come sfruttarli al meglio Trading binario: come scegliere i forum Le opzioni binarie, nonostante vengano percepite dei più inesperti come un azzardo, non sono nient’altro che strumenti di investimento. Per questo richiedono costanza, impegno e aggiornamento costante. L’esigenza formativa è però sentita soprattutto dai trader principianti. C’è molta letteratura a riguardo, m...
Tutta la verità sui broker binari: i miti da sfatare Broker binari: una cattiva fama Le opzioni binarie non godono, tra i non addetti ai lavori, di una buona fama. La colpa è della nomea che la categorie dei broker si sono conquistati nel corso del tempo. La realtà è per fortuna meno tragica di quanto si possa pensare, dunque è necessario – al fine di un analisi realistica del mondo dei broker – sfa...
Come fare trading Intraday: guida per principianti Trading intraday: cos’è Il trading intraday è un approccio in rapidsa ascesa tra i trader. I motivi sono molteplici. In primo luogo è adrenalinico, almeno rispetto alle forme consuete, risultando allo stesso tempo anche molto remunerativo, a condizione che venga portato avanti in modo corretto. Certo, presenta anche dei difetti: è molto più diffici...
Trading intraday: pro e contro Trading intraday o multiday: differenze Trading intraday: cos’è? L’investitore in erba è costretto ad affrontare quasi subito uno dei dilemmi che da sempre riguarda i trader: quale orizzonte temporale usare? È meglio tradare a breve o a lungo periodo? Una risposta in verità non esiste, anche perché l’approccio varia da trader a trader e si plas...
Cos’è il trading e come funziona? Cos'è il trading online e come funziona In Italia si è diffuso da oltre dieci anni il trading online, un sistema finanziario che sfrutta internet per l'acquisto e la vendita di beni mobili. Bastano un conto corrente abilitato e una postazione internet per operare nei mercati finanziari comodamente da casa. Introdotto in Italia nel 1999 con il N...
Le tre regole per fare trading binario online Trading binario online: una scelta di budget Investire nel mercato del trading binario online significa utilizzare del denaro con l'obiettivo di trarne un guadagno. Come stabilire il budget giusto per fare trading? Ecco alcune regole da seguire. Le tre regole base per scegliere quanto investire nel trading binario online La scelta della cifra da...