Trading online opinioni

Trading online: investire in modo sicuro

La questione “trading online opinioni” è piuttosto controversa. Lo è principalmente per un motivo: il sentiment del senso comune attorno all’argomento non è positivo. In genere il trading online è avvertito come un modo rischioso di fare soldi, così rischioso da oltrepassare il limite della truffa. Questo non è vero. Sicuramente ci possono essere delle derive, ma queste sono facilmente evitabili.

La soluzione del problema ruota attorno al concetto di “broker”. Non è possibile fare trading online senza un intermediario che offra una piattaforma, vigili sull’esecuzione dell’ordine e fornisca assistenza. Alcuni broker sono poco raccomandabili ma starne alla larga è semplice: basta verificare il possesso della licenza e l’ente che la eroga. In genere le maggiori garanzie sono date dalla Cysec, la Fca e – per l’Italia – la Consob.

Opinioni Trading: ecco che corrispondono al vero

Per fare luce sulla questione “trading online opinioni” è necessario introdurre alcuni concetti. In primo luogo, quello di strategia. Non è vero che il trading online segue le dinamiche del gioco d’azzardo. La fortuna gioca un ruolo marginale. Ciò che conta è lo studio del mercato e la redazione di una strategia di investimento.

Lo studio nel trading online interessa vari elementi. In primo luogo, l’asset. Molti non sanno che oltre alle valute (il forex è spinto più degli altri in termini pubblicitari) ci sono le valute, le materie prime e le opzioni binarie.

Ogni categoria ha le sue dinamiche, ma anche ogni asset differisce dagli altri per opportunità e comportamento. Vanno preferiti in genere gli asset poco volatili (per una questione di predicibilità) e molto liquidi (per una questione di guadagno). Le valute, inutile negarlo, sono molto appetibili se si prendono in considerazione questi due criteri.

In secondo luogo, lo studio si concretizza nel lavoro di analisi tecnica. Non è un termine casuale, ma identifica un preciso approccio. Per analisi tecnica si intende lo studio degli indicatori, ossia di elaborazioni di dati grezzi (ricavabili dai grafici) secondo precisi modelli di comportamento degli asset.

Un difetto del trading online – almeno secondo questo approccio – non viene mai menzionato nemmeno nei paradigmi interpretativi più ostili. L’analisi tecnica può essere fallace perché si basa su affermazioni che sono vere solo in modo assiomatico. Ossia vengono “ammesse” come vere. Una di queste riguarda la predicibilità. Secondo l’analisi tecnica, gli asset tendere a ripetere dei comportamenti, che se inquadrati in modelli offrono un appiglio solido per le predizioni, e quindi per la redazione della strategia. Ovviamente non è sempre così, altrimenti tutti i trader sarebbero ricchi.

Altre guide e consigli sul trading binario

Costruire un piano di trading binario Costruire un piano di trading per le opzioni binarie Chi opera nei mercati, e più specificatamente in quello delle opzioni binarie, sa quanto è importate utilizzare un valido piano di trading per ottenere buoni risultati nel lungo periodo. Oltre a motivare il soggetto (che ponendosi obiettivi sempre più impegnativi sarà maggiormente portato a prend...
Trading come secondo lavoro Trading online come secondo lavoro: i pro Il sogno di molti è vivere di rendita. A giudicare dalle pubblicità che girano online, sembra che la soluzione più semplice e immediata sia il trading. La realtà è ben diversa, almeno per la maggior parte degli investitori, e molti infatti si approcciano al trading online con la prospettiva di trovare un se...
Trading in borsa: opportunità e limiti per l’investitore Trading in borsa guadagnare è facile come sembra? Trading in borsa: cos’è e come funziona. Investire è di per sé un’attività difficile, a prescindere dall’asset a cui si fa riferimento. Ciò è vero tanto dal punto di vista tecnico che dal punto di vista emotivo. In gioco c’è un capitale magari ricavato con un’attività lavorativa, quindi la tensione...
Giocare in borsa: guida per iniziare a investire Investire in borsa: cosa c’è da sapere Giocare in borsa, e soprattutto vincere, è il sogno di molti. Se lavorare è faticoso, investire in borsa non lo è, o almeno questo è quello che il sentire comune vorrebbe farci credere. E si tratta in effetti di un mito da sfatare, quanto meno parzialmente. Giocare in borsa è del resto un’espressione inapprop...
Come iniziare a fare trading online? Le origini del trading online Il Nuovo Regolamento CONSOB di attivazione del Testo Unico dei Mercati Finanziari, ha dato la possibilità praticamente a chiunque, di investire il proprio denaro in Borsa comodamente dalla propria abitazione. In altre parole chiunque, in tutta facilità dal divano di casa propria può fare soldi utilizzando un computer,...
Direttiva MIFID: uno strumento a tutela degli investitori Direttiva MIFID cos’è e a cosa serve C’è chi dice che il trading online non sia sicuro, che sia il territorio nel quale agiscono truffatori e imbroglioni. Tuttavia, come tutti gli investitori sanno, l’Unione Europa ha stabilito (ormai da molto tempo) delle normative in grado di tutelare gli investitori. Tra queste, spicca la direttiva MIFID, conos...