Investire in diamanti conviene davvero? Ecco perché farlo

Viene riconosciuto come bene rifugio per eccellenza, il diamante ha un valore altissimo contenuto in uno spazio estremamente piccolo.

Il diamante è una pietra che pura arriva ad avere un valore pari ai 50 mila euro per grammo, decisamente di più rispetto all’oro che oggi si acquista intorno a 40 euro per grammo.

Ma è realmente conveniente investire in diamanti?

Come spiegato qui http://www.investimenti-sicuri.it/investire-in-diamanti/ investire in diamanti conviene davvero.

Investire in diamanti conviene ancora? Vediamo perché

Un tempo riservato ad un mercato di nicchia, oggi possiamo dire che l’investimento in diamanti è diventato alla portata di tutti, anche da non professionisti o esperti finanziari ecco perché sono le stesse banche come Intesa San Paolo o Unicredit a consigliarlo ai propri clienti come forma di investimento sicura.

A vendere materialmente i diamanti alle banche sono due società private: la Intermarket Diamond Business e la Diamond Private Investment.  Ma è realmente conveniente per il risparmiatore investire in diamanti?

Chiunque voglia investire in diamanti dovrà tenere in considerazione che il valore associato al diamante è dato dalla difficoltà della sua estrazione. Il prezzo dei diamanti resta alto e stabile nel tempo in quanto si estraggono pochissime pietre, questo fa sì che gli investimenti in diamanti non siano adatti a tutti.

Come tutte le altre materie prime anche i diamanti sono quotati in dollari americani e sono subordinati al diamante finanziario.

Desideri una consulenza gratuita dal 1° intermediario online per la compravendita di diamanti da investimento

CLICCA QUI, è senza impegno e gratuita!

Diamanti: investimento sicuro? Le certificazioni

Non tutti i diamanti possono essere usati per investimenti ma solamente alcune categorie di diamanti che dovranno ottenere il certificato rilasciato dall’istituto gemmologico che possa attestarne caratteristiche come colore, purezza, peso e taglio.

Sicuramente un diamante a parità di carato, brillantezza e purezza ha un costo decisamente maggiore in banca rispetto a quello indicato sul mercato. Ma come mai esistono tali differenze di prezzo?

Prima di considerare conveniente un investimento in diamanti dovremmo considerare il guadagno ottenuto dalle banche, il differenziale di prezzo sarà dato dal prezzo di custodia, dal prezzo di garanzia del riacquisto da parte della compagnia nel caso in cui il cliente volesse disinvestire e dalle quote di commissione pagate all’istituto.

Spesso però le garanzie non risultano reali, inoltre non è sempre vero che il prezzo del bene rifugio aumenta costantemente. Nonostante sia considerato un bene rifugio anche il valore del diamante non è sempre in crescita, ecco perché è bene ricordarlo al cliente e non indicare come necessariamente sicuro l’investimento in diamanti.

Spesso la banca omette di comunicare al cliente eventuali rischi legati a tale forma di investimento. In questa circostanza meglio considerare anche le quote previste per le commissioni di uscita e riacquisto da parte della società in seguito alla decisione di disinvestimento del cliente.

Diamanti: il chiarimento della CONSOB

La CONSOB ha chiarito infatti che l’acquisto di diamanti non rientra assolutamente negli acquisti di strumenti finanziari, di conseguenza la vendita di diamanti agli istituti bancari non è sottoposta a controlli, almeno per il momento.

 Desideri una consulenza gratuita dal 1° intermediario online per la compravendita di diamanti da investimento

CLICCA QUI, è senza impegno e gratuita!

Altre guide e consigli sul trading binario

Trading Binario Online: Migliori Demo 2017 e Opinioni Nozioni di Trading Online Prima di esporre questo argomento è bene comprendere, cosa sia il trading binario. In sostanza fare trading binario significa speculare su un asset, riconosciuto in una valuta, un indice, una materia prima o anche un'azione. In parole semplici, la bravura del trader sta nel riuscire a prevedere se il valore di quel determ...
I 3 consigli chiave per impostare delle strategie di trading vincenti Per riuscire a guadagnare con il trading online è necessario seguire alcune regole e, in special modo questi tre consigli chiave, che permettono di impostare una strategia di trading vincente. 1. Impostare l'obiettivo finale che si vuole raggiungere Per poter realizzare un'ottima tecnica per ottenere un buon profitto sfruttando il trading di opzi...
Media mobile trading: perché è utile e quando usarla Media mobile: una risorsa per l’analisi tecnica L’analisi tecnica è una pratica molto diffusa nel trading. Lo è per un motivo semplice: è efficace. Consente infatti di comprendere lo stato in cui versa il mercato e di ricevere segnali circa il futuro dei prezzi. Insomma, è una fonte di informazioni importante. L’ingrediente principale dell’analisi ...
Trading system, funzionano? Limiti e opportunità Trading: il problema dell’emotività Il trading comporta molti rischi che vanno oltre la semplice possibilità di perdita del capitale. C’è infatti un elemento che rappresenta un limite proprio della natura del trader, e con il quale è veramente difficile venire a patti: l’emotività. Fare trading è un’attività molto stressante, in grado di sopraffare...
Le 3 regole di successo del Trading Binario 2017 Trading Binario 2017: le regole chiave per avere successo Il Trading Binario è di sicuro uno degli strumenti d’investimento più in ascesa in questi ultimi anni. E' sufficiente notare quanto sono aumentati gli investimenti in pubblicità dei broker di opzioni binarie sui vari brand e società ad alta visibilità. Sempre più persone, intrigate dal b...
Opzioni binarie one touch: come fare trading Opzioni binarie: la variante One Touch Il mondo delle opzioni binarie è piuttosto complesso. Un’affermazione in controtendenza con quanto diffuso nell’immaginario collettivo dalle pubblicità di molti operatori del settore, che vorrebbero il trading binario più facile da gestire rispetto al mercato delle valute, al mercato azionario, delle commodit...