Tecniche trading binario: l’aiuto di indicatori e oscillatori

Tecniche trading binario: i due approcci da seguire

Il trading binario presenta importanti differenze rispetto al resto del trading, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: conoscere il mercato per prevedere l’andamento dei prezzi. A partire da questo presupposto il trader può adottare due approcci. Il primo è seguire il trend, ossia “scommettere” che il prezzo prosegua nella direzione intrapresa. Il secondo è andare contro il trend, ossa investire come se il prezzo sia pronto a invertire la rotta.

In ogni caso è necessario studiare il mercato e il modo più efficace di farlo è avvalersi dell’analisi tecnica, e nello specifico di indicatori e oscillatori. Questi possono essere definiti come l’elaborazione di dati grezzi, in grado di lanciare segnali che descrivono il futuro del mercato, basati però su una certezza: il mercato si ripete secondo modelli stabili.

La differenza tra indicatori e oscillatori è molto semplice. I primi producono elementi grafici, e lanciano segnali attraverso questi, direttamente nelle chart. I secondi elaborano invece elementi grafici al di fuori delle chart. Nel caso degli indicatori, quindi, al momento dell’analisi interpretativa – quando si trasforma un dato in un segnale/orientamento – un ruolo importante è interpretato dalla linea del prezzo.

Tecniche trading binario: indicatori e oscillatori

Sono tre gli indicatori/oscillatori più utilizzati dai quali si produce l’analisi tecnica e sono ricavati gli orientamenti per le tecniche trading binario:

Bande di Bollinger (indicatore). Lo scopo è di capire quando un asset va in ipervenduto o ipercomprato. E’ una informazione importante, dal momento che può fortemente suggerire il proseguimento del trend o l’inversione dello stesso. Graficamente si evidenziano tre linee, ognuna delle quali rappresenta una media mobile a diverse velocità. Una di queste è vicina alla linea di prezzo, un’altra si posiziona al di sopra e un’altra ancora si posiziona al di sotto. Si formano quindi due fasce. Quando l’asset sfonda la fascia inferiore, siamo di fronte all’ipervenduto; quando l’asset sfonda la fascia superiore, siamo di fronte all’ipercomprato.

RSI (oscillatore). E’ molto simile alle Bande di Bollinger, o almeno hanno lo stesso scopo: informare sull’eventuale stato di ipercomprato e di ipervenduto. In questo caso, però, è tutto riassunto da una linea extra-grafico, che presenta valori oscillanti tra 0 e 100. Quando il valore è compreso tra 0 e 20, si parla di ipervenduto; quando il valore è compreso tra 80 e 100, si parla di ipercomprato.

MACD (indicatore). Anche qui le protagoniste sono le medie mobili. Vengono prodotte, nello specifico, due medie mobili, una lenta e una veloce. Queste fungono da livelli di supporto e resistenza. Si interpretano, quindi, come si interpreterebbero i livelli pivot. L’unica differenza è che sono mobili.

Altre guide e consigli sul trading binario

La giornata tipo di un trader forex Nel mondo del trading, come in molti altri settori lavorativi e non, la pianificazione e la dedizione sono due aspetti essenziali. Infatti per diventare un trader di successo bisogna non solo informarsi, studiare e aggiornarsi in continuazione, ma anche essere delle persone organizzate e ligie al dovere. Nel corso dell'articolo vi illustreremo,...
Le cinque regole per fare trading online e guadagnare Oggi come oggi, acquistare e vendere azioni online è alla portata di tutti. Ma come? Tramite l'home banking della banca oppure aprendo un conto presso un broker online. In pochi minuti si avrà accesso al mercato azionario e si potrà cominciare a investire e guadagnare con il trading. In realtà non è tutto così semplice. La tecnologia ha reso tut...
Si vince davvero con il trading opzioni binarie? Molto spesso nella nostra casella di posta elettronica arrivano comunicazioni in cui il mittente intende metterci al corrente di aver guadagnato migliaia di euro in pochi minuti, senza alcuno sforzo. Lo strumento da lui utilizzato è il trading sulle opzioni binarie e, naturalmente, anche noi siamo invitati a partecipare a quella che si preannunc...
Investire in diamanti conviene davvero? Ecco perché farlo Viene riconosciuto come bene rifugio per eccellenza, il diamante ha un valore altissimo contenuto in uno spazio estremamente piccolo. Il diamante è una pietra che pura arriva ad avere un valore pari ai 50 mila euro per grammo, decisamente di più rispetto all’oro che oggi si acquista intorno a 40 euro per grammo. Ma è realmente conveniente investi...
Guadagnare con il Trading Binario: consigli utili Come guadagnare con il trading binario? Guadagnare con il trading binario è possibile, tuttavia ci sono alcune regole e condizioni da seguire e rispettare per far sì che i guadagni superino le perdite. Trarre profitto con le opzioni binarie è possibile, ma fate attenzione! Fare trading con le opzioni binarie è un qualcosa abbastanza semp...
Investire nel forex in modo totalmente sicuro Investire nel forex in modo totalmente sicuro Se sei interessato a provare un'avventura nel trading forex ma fino a questo momento non hai mai voluto avvicinartici sul serio perchè temevi chissà cosa o eri semplicemente intimorito del fatto che questo sistema finisse col rubarti dei soldi, allora faresti bene a continuare a leggere le righe che se...