Tecniche trading binario: l’aiuto di indicatori e oscillatori

Tecniche trading binario: i due approcci da seguire

Il trading binario presenta importanti differenze rispetto al resto del trading, ma l’obiettivo è sempre lo stesso: conoscere il mercato per prevedere l’andamento dei prezzi. A partire da questo presupposto il trader può adottare due approcci. Il primo è seguire il trend, ossia “scommettere” che il prezzo prosegua nella direzione intrapresa. Il secondo è andare contro il trend, ossa investire come se il prezzo sia pronto a invertire la rotta.

In ogni caso è necessario studiare il mercato e il modo più efficace di farlo è avvalersi dell’analisi tecnica, e nello specifico di indicatori e oscillatori. Questi possono essere definiti come l’elaborazione di dati grezzi, in grado di lanciare segnali che descrivono il futuro del mercato, basati però su una certezza: il mercato si ripete secondo modelli stabili.

La differenza tra indicatori e oscillatori è molto semplice. I primi producono elementi grafici, e lanciano segnali attraverso questi, direttamente nelle chart. I secondi elaborano invece elementi grafici al di fuori delle chart. Nel caso degli indicatori, quindi, al momento dell’analisi interpretativa – quando si trasforma un dato in un segnale/orientamento – un ruolo importante è interpretato dalla linea del prezzo.

Tecniche trading binario: indicatori e oscillatori

Sono tre gli indicatori/oscillatori più utilizzati dai quali si produce l’analisi tecnica e sono ricavati gli orientamenti per le tecniche trading binario:

Bande di Bollinger (indicatore). Lo scopo è di capire quando un asset va in ipervenduto o ipercomprato. E’ una informazione importante, dal momento che può fortemente suggerire il proseguimento del trend o l’inversione dello stesso. Graficamente si evidenziano tre linee, ognuna delle quali rappresenta una media mobile a diverse velocità. Una di queste è vicina alla linea di prezzo, un’altra si posiziona al di sopra e un’altra ancora si posiziona al di sotto. Si formano quindi due fasce. Quando l’asset sfonda la fascia inferiore, siamo di fronte all’ipervenduto; quando l’asset sfonda la fascia superiore, siamo di fronte all’ipercomprato.

RSI (oscillatore). E’ molto simile alle Bande di Bollinger, o almeno hanno lo stesso scopo: informare sull’eventuale stato di ipercomprato e di ipervenduto. In questo caso, però, è tutto riassunto da una linea extra-grafico, che presenta valori oscillanti tra 0 e 100. Quando il valore è compreso tra 0 e 20, si parla di ipervenduto; quando il valore è compreso tra 80 e 100, si parla di ipercomprato.

MACD (indicatore). Anche qui le protagoniste sono le medie mobili. Vengono prodotte, nello specifico, due medie mobili, una lenta e una veloce. Queste fungono da livelli di supporto e resistenza. Si interpretano, quindi, come si interpreterebbero i livelli pivot. L’unica differenza è che sono mobili.

Altre guide e consigli sul trading binario

Mobile Trading: i broker online si stanno spostando sullo smartphone Ormai con sempre maggior frequenza le piattaforme di trading online si stanno spostando sul mobile, in linea con le continue trasformazioni attuali. Infatti come in passato, con l'avvento di internet il trading si spostò dai circuiti privati al desktop, ora sta passando dal desktop al mobile. Tale passaggio è frutto di un cambio nei costumi tecn...
Migliore piattaforma trading binario per il mese di maggio 2017 Qual è la miglior piattaforma di trading binario online? Vediamo di seguito il portale online più apprezzato dagli utenti. IQ Option è la migliore piattaforma trading binario Per i traders alle prime armi può essere complicato orientarsi tra le varie piattaforme di trading disponibili online. È necessario infatti affidarsi a broker seri ed affid...
Investire in diamanti conviene davvero? Ecco perché farlo Viene riconosciuto come bene rifugio per eccellenza, il diamante ha un valore altissimo contenuto in uno spazio estremamente piccolo. Il diamante è una pietra che pura arriva ad avere un valore pari ai 50 mila euro per grammo, decisamente di più rispetto all’oro che oggi si acquista intorno a 40 euro per grammo. Ma è realmente conveniente investi...
Investire con ETF: Come fare ETF: l'ultima frontiera degli investimenti. Nel vasto e sconfinato contesto del mercato finanziario mondiale, stanno prendendo sempre più piede investire con ETF. Per chi non conoscesse codesto strumento, cosa buona e giusta è premettere che si tratta di un mezzo, adatto soprattutto a coloro che sono piccoli o medi risparmiatori, che prevede lo sc...
Migliori Broker Trading Online Agosto 2017 Il mese di agosto si preannuncia molto infuocato per chi ama fare trading online: vediamo le migliori piattaforme del mese di agosto 2017 e perché queste devono essere assolutamente sfruttate. Trading online opinioni: il sito di Etoro Al primo posto si classifica il portale di broker trading online di Etoro, che con la sua struttura semplice e gr...
Investire forex: come affrontare il mercato Investire Forex consigli: l’abbiccì L’avvento dell’era digitale ha spianato la strada a nuove forme di trading, come quelle online. Da questo punto di vista, la scena è dominata dal Forex, ossia dal commercio in valute. Investire Forex conviene? È veramente semplice come un certo tipo di messaggio pubblicitario suggerisce? La verità non è confo...