Come funzionano i bonus: l’arma segreta dei broker binari

Bonus dei broker: le ragioni di un incentivo

I bonus rappresentano spesso uno degli argomenti principali delle pubblicità dei broker. La loro importanza, a dire il vero, è abbastanza sopravvalutata, eppure affascinano per il meccanismo (apparente) che sta alla basa: la possibilità di ricevere denaro gratis. Si tratta, in verità, di un messaggio fuorviante. Dunque, prima di farne uso, è necessario capire come funzionano i bonus e quali dinamiche pongono in essere. È una questione di prudenza, che nel trading – soprattutto binario – costituisce un elemento fondamentale.

I bonus sono degli incentivi, rilasciati con il primo deposito, che hanno un solo scopo: attirare nuovi utenti. I broker li utilizzano in una prospettiva concorrenziale, dunque per strappare potenziali clienti agli avversari. Da questa prospettiva, si segnala una corsa al rialzo. Fin qui, il fenomeno appare come vantaggioso per gli investitori, che dunque beneficiano della necessità dei broker di fare promozione. Ebbene, non è tutto oro quello che luccica.

La risposta alla domanda come funzionano i bonus? non può prescindere, infatti, da un’analisi dei vincoli che caratterizza questo interessante strumento. Il messaggio “bonus uguale denaro” è infatti falsa, o come minimo tendenziosa.

Il primo vincolo da considerare è quello relativo al prelievo. Se pensate di aprire un conto, ricevere il bonus e scappare con il malloppo siete decisamente fuori strada. Per prelevarlo, infatti, è necessario produrre determinati volumi di scambio. Questi in genere equivalgono a una cifra dieci volte superiore al bonus stesso.

Vuol dire che per ritirare 100 euro di bonus è necessario aver investito, magari in più soluzioni, almeno 1.000 euro. Un altro limite è quello temporale: molto spesso la possibilità di prelevare il denaro “in omaggio” sfuma, se le condizioni non si verificano entro un dato lasso di tempo.

Vanno considerate, poi, le soglie che riguardano il bonus stesso. È vero che l’entità è espressa in termini percentuali sul primo deposito, ma è altrettanto vero che i broker pongono un tetto in termini assoluti. In genere, l’omaggio non supera mai i 500 euro.

Bonus benvenuto: istruzioni per l’uso

Una volta compreso come funzionano i bonus di benvenuto, cosa si può dire circa il loro utilizzo? Il consiglio è di prenderli per quello che sono: un semplice incentivo. Ciò implica che è estremamente sbagliato considerare un broker solo in virtù del bonus che offre. Anche perché, al netto dei vincoli sul prelievo, e ammettendo la migliore delle ipotesi, si tratta di una misura una tantum, che non incide affatto nel lungo periodo.

È bene, dunque, fare riferimento ad altri criteri mentre si sceglie il broker: la qualità dell’assistenza, l’ampiezza dell’offerta, la velocità di esecuzione etc.

Altre guide e consigli sul trading binario

Trading binario 60 secondi Trading binario 60 secondi: cos’è? Il trading online assume diverse sfumature, una delle più apprezzate è il trading binario 60 secondi. Le opzioni binarie 60 secondi assicurano di fatti margini di guadagno molto interessanti, corrispondenti di solito al 75%. Sono uno strumento dalla natura puramente speculativa che dispone di una scadenza pre-impo...
Trading library: i libri che ogni trader dovrebbe leggere Trading online library: i più letti Perché è importante una trading library? Il trader ha un dovere in particolare: imparare. La formazione non si conclude al primo trader, non è solo una questione di preparazione ma anche di aggiornamento. Il mondo della speculazione e del commercio è dinamico, nuove strategie e approcci innovativi emergono a ...
Importo minimo per aprire una posizione: panoramica delle offerte Trade minimo: le offerte migliori Sono molti gli elementi che vanno considerati quando un trader delle opzioni binarie è chiamato a scegliere un broker. Tra questi spicca importo minimo per aprire una posizione, noto più brevemente come “trade minimo”. Si tratta dell’investimento più piccolo che il broker consente di fare. Da questo punto di vi...
Tipologie Opzioni binarie Cos’è un’opzione binaria L'opzione binaria è un tipo di opzione che prevede solo due possibili risultati per l’investimento fatto: previsione corretta o non corretta. Le opzioni binarie si basano infatti su un pronostico che il trader fa riguardo all’andamento di un certo asset. In caso di previsione corretta, il trader ottiene un guadagno prefiss...
Opzioni binarie 60 secondi opinioni: i miti da sfatare Opzioni binarie 60 secondi: cosa sono Le opzioni binarie 60 secondi sono una variante delle opzioni binarie classiche. Una variante un po’ estrema, dal momento che si basano su una scadenza di appena un minuto. Ciò pone in essere delle dinamiche abbastanza diverse dal solito. Il ritmo di trading è frenetico e l’approccio è da Scalping. Cerchiamo di...
Opzioni binarie Ladder Cosa sono le opzioni Ladder? Le opzioni binarie Ladder si basano su una serie di livelli di prezzo allineati paralleli ad intervalli, tipo a scala (dal nome Ladder), con un valore superiore e uno inferiore per ogni gradino. Sono uno strumento molto redditizio con percentuali di vincita che arrivano fino al 1500%. Il guadagno è così cons...