Cosa sono le Opzioni Vanilla?

Nel mondo del trading online si sente spesso parlare di opzioni vanilla, conosciute anche come opzioni tradizionali, ma di cosa si tratta?

Descrizione delle opzioni vanilla

Le opzioni vanilla nel trading online sono uno dei prodotti più sicuri perché con esse il trader fa un contratto con il quale, dietro il pagamento di un corrispettivo chiamato premio, acquisisce il diritto di acquistare o vendere, ad una scadenza già determinata, il titolo ad un prezzo già determinato (denominato strike price).

Il fatto che l’investitore acquisisca un diritto ad acquistare o vendere non lo obbliga a tale azione, resta quindi la possibilità di dirigere in modo diverso la contrattazione. Chi vende opzioni vanilla è però obbligato a rispettare la volontà di esercitare l’opzione.

Il sottostante delle opzioni vanilla possono essere valute, materie prime, azioni, indici di borsa, in poche parole si può operare in tutti i campi del trading online. Nelle opzioni vanilla l’acquisto viene chiamato Call mentre la vendita viene chiamata Put.

Cosa significa comprare opzioni vanilla?

Le opzioni vanilla servono ad avere una sorta di protezione dalle oscillazioni del mercato questa protezione ha però un prezzo.

Andando con ordine, ciò che caratterizza il trading online è l’impossibilità di avere la sicurezza al 100% che un determinato prodotto (titolo sottostante) possa aumentare o diminuire di valore, ciò si traduce nel rischio di perdita, ma assicurarsi la possibilità di acquistare o vendere ad un determinato prezzo (prezzo di esercizio) tutela dalle perdite.

Colui che vende l’opzione (intermediario o broker) da questo contratto riceve il premio pagato dall’acquirente, questo è il costo dell’opzione. Bisogna però distinguere due tipologie di opzione vanilla. La prima è l’opzione vanilla europea, che può essere esercitata solo alla scadenza e non prima di essa, la seconda è l’opzione vanilla americana, che può essere esercitata anche prima della naturale scadenza.

Convenienza nell’esercitare l’opzione

Cerchiamo di delineare quali possono essere gli ulteriori vantaggi nell’esercizio delle opzioni vanilla partendo da un esempio. Poniamo che un trader acquisisca a 10 euro il diritto di acquistare tra sei mesi le azioni di una società (titolo sottostante) al prezzo 100 euro. Qualora in quella data il valore delle azioni sia 150, avremo un profitto di altri 40 euro, a condizione ovviamente che si decida di rivendere subito.

Se invece il prezzo delle azioni in quella data è di 80 euro, potremo scegliere di non esercitare l’opzione call, in questo caso abbiamo perso il premio pagato per acquistare le opzioni vanilla (10 euro).

Le cose cambiano se abbiamo acquistato opzioni put, al costo di 10 euro, impegnandoci a vendere a 100. Se nella data stabilita il prezzo delle azioni è di 80, avremo un buon guadagno nell’esercitare l’opzione e vendere a 100 (guadagno 10 euro), ma potremmo decidere di non esercitare l’opzione qualora si ritenga che il valore possa aumentare in modo vertiginoso nel tempo.

Se il trader si è impegnato a vendere a 100 e il titolo sottostante ha invece un valore di 130, è ovvio che deciderà di non esercitare l’opzione vanilla: potrebbe in questo caso perdere i 10 euro e vendere senza opzione a 130 guadagnando 20.

Altre guide e consigli sul trading binario

Investire nei titoli azionari con il trading online Le azioni quotate in Borsa Prima di investire nel trading online, sia che si tratti delle opzioni binarie sia per i CFD, è necessario studiare e analizzare i singoli asset. Infatti ogni aspetto, caratteristica o variazione dell’asset scelto va analizzata e monitorata costantemente. Non serve essere esperti in ogni asset, anche perché ne sono...
Investire in opzioni binarie e guadagnare nel 2017 Opzioni binarie: perché sono efficaci Il trading binario è spesso bistrattato dall’opinione pubblica perché accomunato al gioco d’azzardo e alle truffe. Responsabili di questa percezione negativa sono quei broker disonesti che ancora proliferano, ma che è comunque facile evitare. E’ sufficiente verificare il possesso della licenza e la trasparenza...
Importo minimo per aprire una posizione: panoramica delle offerte Trade minimo: le offerte migliori Sono molti gli elementi che vanno considerati quando un trader delle opzioni binarie è chiamato a scegliere un broker. Tra questi spicca importo minimo per aprire una posizione, noto più brevemente come “trade minimo”. Si tratta dell’investimento più piccolo che il broker consente di fare. Da questo punto di vi...
Come guadagnare con opzioni binarie Opzioni binarie: sono prodotti rischiosi? Le opzioni binarie sono oggetto di discussione da un po’ di tempo a questa parte. Discussioni spesso turbolente: nei media, specie quelli tradizionali, sono presentate quasi sempre come una truffa. La verità è diversa. Le opzioni binarie possono offrire ottime opportunità di profitto, a patto di trattare i...
Fare soldi con le opzioni binarie: trading vincente. Consigli su come fare trading con le opzioni b... Prima di parlare di fare soldi con le opzioni binarie qualche considerazione. Il trading online è una compravendita in rete di strumenti finanziari, come ad esempio titoli, azioni ed obbligazioni. Viene considerato una forma di gioco in quanto mette in campo diversi fattori: l'intuito dell'investitore, le capacità di ragionamento e la fortuna. ...
Opzioni binarie Ladder Cosa sono le opzioni Ladder? Le opzioni binarie Ladder si basano su una serie di livelli di prezzo allineati paralleli ad intervalli, tipo a scala (dal nome Ladder), con un valore superiore e uno inferiore per ogni gradino. Sono uno strumento molto redditizio con percentuali di vincita che arrivano fino al 1500%. Il guadagno è così cons...