Investire in opzioni binarie e guadagnare nel 2017

Opzioni binarie: perché sono efficaci

Il trading binario è spesso bistrattato dall’opinione pubblica perché accomunato al gioco d’azzardo e alle truffe. Responsabili di questa percezione negativa sono quei broker disonesti che ancora proliferano, ma che è comunque facile evitare. E’ sufficiente verificare il possesso della licenza e la trasparenza delle informazioni presenti nei loro siti.

Se il broker è la piattaforma sono di qualità, investire in opzioni binarie rappresenta un ottima scelta. In primo luogo, perché sono facili da comprendere e gestire. Non impongono l’elaborazione di complicate strategia di acquisto e vendita, nel tentativo di generare un surplus. Al trader viene chiesto solo di puntare su un “evento”: se questo si verifica, si profila il guadagno. In base al tipo di evento, abbiamo un tipo diverso di opzioni binarie.

  • Opzioni binarie Alto-Basso. Si punta sul fatto che il prezzo dell’asset sia salito o sia sceso alla scadenza.
  • Opzioni binarie intervallo (o boundery). Si punta sul fatto che alla scadenza il prezzo si trovi all’interno di un intervallo o se si posizioni al di fuori dello stesso.
  • Opzioni binarie Touch. Si punta sul fatto che entro la scadenza il prezzo abbia toccato o non abbia toccato un determinato prezzo. Il prezzo alla scadenza non ha alcuna importanza.

Come investire nelle opzioni binarie: l’analisi tecnica

Investire in opzioni binarie vuol dire investire in un mercato che, nonostante le dinamiche semplici, è abbastanza complesso. Lo scopo del trading binario è lo stesso di qualsiasi altro tipo di trading: prevedere il movimento dei prezzi, agire di conseguenza.

Anche in questo caso è necessario produrre della buona analisi tecnica e della buona analisi fondamentale. Gli strumenti per investire in opzioni binarie sono indicatori, oscillatori e – perché no, se la loro provenienza non è dubbia – anche segnali.

Le strategie, o per meglio dire le macro-strategie, sono tre: seguire il trend, andare contro il trend, utilizzare le scadenze brevi.

Il primo caso rappresenta quello più emblematico e anche quello più semplice. Si dice che il trend sia l’amico più fidato del trader, e in effetti è così: è più probabile che un prezzo prosegua nella sua direzione piuttosto che la inverta.

Il secondo caso è quello più complesso ma potenzialmente più danaroso. E’ necessario prevedere innanzitutto che il trend invertirà la rotta, ma anche quando e con che intensità. L’alternativa più semplice, perché maggiormente prevedibile, è sfruttare l’effetto rimbalzo.

Il terzo caso è quello tipico dei veri esperti di trading. Tradare con le scadenze brevi vuol dire sottostare a dinamiche diverse, anche di natura psicologica. E’ l’apoteosi dello scalper, con tutto quello che ne consegue: necessità di produrre analisi in tempi brevi, decidere in fretta, reagire prontamente.

Altre guide e consigli sul trading binario

Opzioni binarie 60: come fare trading? Opzioni binarie 60 secondi opinioni Sono una delle soluzioni più gettonate nell’ambito del trading binario. Le opzioni binarie 60 secondi rappresentano una specifica tipologia di opzioni binarie che implica, come lascia presagire la stessa denominazione, una scadenza di appena 60 secondi. Un’ottima formula per fare scalping a fronte di una scadenz...
Truffe opzioni binarie: come evitare i broker disonesti Opzioni binarie: le truffe ci sono ma si possono evitare L’immaginario collettivo considera le opzioni binarie un ricettacolo di disonestà. Questo è vero solo in rari casi, ma è sufficiente una mela marcia per compromettere la credibilità dell’intero comparto. La questione ruota attorno ai broker: quando le opzioni binarie diventano una truffa, la...
Importo minimo per aprire una posizione: panoramica delle offerte Trade minimo: le offerte migliori Sono molti gli elementi che vanno considerati quando un trader delle opzioni binarie è chiamato a scegliere un broker. Tra questi spicca importo minimo per aprire una posizione, noto più brevemente come “trade minimo”. Si tratta dell’investimento più piccolo che il broker consente di fare. Da questo punto di vi...
Investire nell’oro con le opzioni binarie La prima regola per poter guadagnare nelle opzioni binarie è conoscere bene gli asset con cui si vuole investire. Se il trader decide di investire i suoi soldi in una materia prima come l’oro deve conoscere tutto riguardo a uno degli asset più usati. L’oro: la materia prima più usata L'oro è una materia prima molto utilizzata, probabilmente perc...
Investire in argento con le opzioni binarie Dopo l’oro, l’argento è il metallo più utilizzato. Estratto per migliaia di anni, durante il ventesimo secolo è stato considerato come "il metallo prezioso dei poveri". Attualmente la sua produzione è concentrata in Perù, responsabile di oltre il 30% della produzione del pianeta. E' una valida risorsa mineraria, che serve per creare prodotti ...
Investire nel palladio con le opzioni binarie Il palladio è uno specifico materiale che fa parte del gruppo del platino e che viene estratto da alcuni minerali di rame e nichel. Si caratterizza per determinati aspetti, quali: la duttilità, ovvero la capacità di deformarsi; la capacità di catalizzazione, cioè essere in grado di provocare una catalisi; la sfaldatura, ossia ...