Opzioni Binarie: asset, investimento, previsione e rimborso

Opzioni Binarie: gli elementi del trading binario

Nel momento in cui si decide di investire nel trading di opzioni binarie è fondamentale conoscere gli elementi cardine, le loro caratteristiche, i margini di guadagno, le scadenze ecc.

Prima di tutto ribadiamo cosa sono le opzioni binarie. Si tratta di un vero e proprio strumento finanziario che consente di effettuare delle previsioni, in un intervallo di tempo predefinito, sull’andamento di un valore finanziario, chiamato asset.

La previsione che verrà effettuata potrà essere rialzista nel caso in un cui il valore dell’asset scelto aumenti, o ribassista nel caso in cui il valore dell’asset scelto si riduca.

Gli esiti possibili della previsione da effettuata possono essere due:

  • Out of the money nel caso in cui non riusciate a effettuare la previsione in modo corretto;
  • In the money nel caso in cui riusciate a effettuare la previsione in modo corretto.

Solo in quest’ultimo caso si potranno guadagnare dei soldi con le opzioni binarie.

Asset: Valute, Materie prime, indici, azioni

Quando si parla di trading binario non si può non citare l’asset. Ma di cosa si tratta?

Un asset è una risorsa economica sulla quale si sceglie di investire il denaro. Gli asset sono di diverso tipo e possiamo dividerli così:

  • valute;
  • materie prime (commodities);
  • indici;
  • azioni.

L’asset delle valute nelle opzioni binarie

Quando si investono i propri soldi nell’asset delle valute, sarà necessario prevedere l’andamento di una coppia valutaria scelta.

Si parla di coppia valutaria poiché quando si parla di scambio di valute, devono esserci almeno due elementi possibili da scambiare. Questo scambio in cui si effettuano più operazioni di trading è quello tra euro e dollaro, ovvero EUR/USD.

In linea generale le valute più scambiate sono:

  • euro e sterlina EUR/GBP;
  • dollaro e yen USD/JPY;
  • dollaro e dollaro canadese USD/CAD;
  • sterlina e dollaro GBP/USD.

L’asset delle materie prime nelle opzioni binarie

Nel momento in cui si sceglie di investire il proprio denaro nell’asset delle materie prime (dette anche commodities) si investe in beni naturali che condizionano il mercato a livello mondiale. Quindi intendiamo le materie prime consumabili, quali:

  • il petrolio;
  • l’oro;
  • l’argento;
  • il platino
  • il Gas naturale;
  • il cacao;
  • il Caffè;
  • il grano.

Rispetto ad altri asset, la scelta delle materie prime sulle quali poter investire è molto più limitata.

Tuttavia, il punto forte delle materie prime, è la possibilità di influenzare in modo improvviso il mercato a livello mondiale.

L’asset degli indici nelle opzioni binarie

Quando si investe il proprio denaro nell’asset degli indici, si parla di indici azionari delle Borse di ogni singola nazione, che può anche possederne più di uno.

Gli indici di grande importanza, comprendono tanti titoli azionari differenti.

Investire negli indici non è semplice poiché bisogna valutare l’andamento di tutti i titoli azionari che fanno parte di un singolo indice. Il complesso dei titoli azionari, determinerà l’andamento di un singolo indice.

Alcuni esempi di indici:

  • FTSE MIB (Indice italiano);
  • FTSE 100 (Indice inglese);
  • NASDAQ 100 (Indice americano);
  • CAC 40 (Indice francese);
  • DAX (Indice tedesco);
  • NIKKEI (Indice giapponese).

L’asset delle azioni nelle opzioni binarie

Nel caso degli asset delle azioni si tratta di veri e propri titoli azionari, consigliati anche per chi è meno esperto poiché si tratta di investire il proprio denaro su società quotate in Borsa.

Il loro andamento dipenderà da qualsiasi tipo di evento che accadrà all’interno del mercato in cui la compagnia si muove.

Alcuni esempi di azioni:

  • Apple;
  • Unicredit;
  • Facebook;
  • Luxottica;
  • Mediaset.

E’ possibile guadagnare con la differenza di prezzo d’acquisto e di vendita delle singole azioni.

Investimento iniziale e Bonus di benvenuto

L’importo che si decide di investire nel trading binario è un fattore da non sottovalutare. Oramai quasi tutte le piattaforme dei broker di opzioni binarie mettono a disposizione un servizio che permette di investire un importo minimo di 100 euro.

Soprattutto i principianti dovrebbero partire investendo un piccola cifra di denaro e di usufruire della demo gratuita che consente di fare esperienza senza che ci sia il bisogno di investire da subito i 100 euro.

Investimento sul singolo trade

Dopo aver versato il deposito minimo iniziale, per continuare a investire è necessario versare altro denaro, che verrà utilizzato nel caso in cui si decida di investire per i singoli trade.

Il nostro consiglio è di investire sempre un totale che va dal 5% al 7% del capitale a disposizione. L’importo minimo che verrà investire per ogni singola operazione, varierà in base al broker opzioni binarie scelto.

Previsione nelle opzioni binarie

Nel momento in cui si iniziano delle operazioni di trading binario, il compito fondamentale del trader è effettuare una previsione che sia giusta o sbagliata.
Così facendo si potrà cercare di raggiungere l’obiettivo principale, ossia guadagnare con le opzioni binarie.

Solo al termine dell’operazione, il trader saprà se avrà effettuato una corretta previsione e tutto dipenderà dai due possibili esiti:

  • In the money;
  • Out of the money.

Se la previsione si presenta corretta “In the money”, vuol dire che si è guadagnato del denaro dall’operazione.

Nel momento in cui la previsione si presenta errata “Out of the money”, vuol dire che si è persa una parte o il totale del denaro investito.

Rendimento o percentuale di guadagno nelle opzioni binarie

Prima di investire il suo denaro, il trader sagià quali sono le percentuali di vincita e di perdita. Per questo si dice che le opzioni binarie hanno un rendimento fisso.

Il trader saprà subito quanto potrebbe vincere e quanto potrebbe perdere già prima di procedere con l’avvio di un nuovo trade.
Il rendimento di ogni singola operazione si misurerà in base alla percentuale del capitale investito.

Le percentuali medie di profitto delle opzioni binarie tratte dai broker di opzioni binarie più utilizzati sono:

  • Dal 75% all’80% per le opzioni binarie classiche;
  • Dal 150% al 500% per le Opzioni binarie One-touch;
  • Fino al 900% per le Opzioni binarie Ladder.

Attenzione che più è alta la percentuale di guadagno più aumenta il rischio.

Scadenza Opzioni binarie

I termini di scadenza nelle opzioni binarie rappresentano un fattore importante poiché variano dal tipo di trade che si vuole avviare.

Molti trader preferiscono degli intervalli di scadenza brevi per guadagnare tutto e subito (con un rischio massimo) scegliendo le opzioni binarie a breve termine (opzioni binarie a 60 secondi).

C’è chi invece predilige lunghi intervalli di scadenza per guadagnare a mano a mano nel tempo (con un rischio minimo) scegliendo appunto le opzioni binarie a lungo termine.

Rimborso Opzioni binarie

Il rimborso è un elemento a cui è necessario prestare particolare attenzione.
Sono molti i broker di opzioni binarie che offrono ai propri iscritti una percentuale rimborsabile su alcune operazioni compiute non andate a buon fine.

Ad esempio quando le operazioni risultano out of the money, il broker di opzioni binarie restituirà una parte dell’importo investito.

Altre guide e consigli sul trading binario

Fare soldi con le opzioni binarie: trading vincente. Consigli su come fare trading con le opzioni b... Prima di parlare di fare soldi con le opzioni binarie qualche considerazione. Il trading online è una compravendita in rete di strumenti finanziari, come ad esempio titoli, azioni ed obbligazioni. Viene considerato una forma di gioco in quanto mette in campo diversi fattori: l'intuito dell'investitore, le capacità di ragionamento e la fortuna. ...
Opzioni binarie cosa sono Trading opzioni binarie cosa sono Malgrado il grande interesse suscitato dal mercato finanziario, per molti restano un mistero oppure un’attività considerata alla stregua di un comune gioco d’azzardo. Le opzioni binarie sono in realtà un ambito del trading online molto apprezzato, che richiede competenze e preparazione perché gli investimenti compi...
Investire nei titoli azionari con il trading online Le azioni quotate in Borsa Prima di investire nel trading online, sia che si tratti delle opzioni binarie sia per i CFD, è necessario studiare e analizzare i singoli asset. Infatti ogni aspetto, caratteristica o variazione dell’asset scelto va analizzata e monitorata costantemente. Non serve essere esperti in ogni asset, anche perché ne sono...
Come funzionano i bonus: l’arma segreta dei broker binari Bonus dei broker: le ragioni di un incentivo I bonus rappresentano spesso uno degli argomenti principali delle pubblicità dei broker. La loro importanza, a dire il vero, è abbastanza sopravvalutata, eppure affascinano per il meccanismo (apparente) che sta alla basa: la possibilità di ricevere denaro gratis. Si tratta, in verità, di un messaggio fu...
Trading di opzioni binarie demo Trading di opzioni binarie demo: opzioni binarie, in cosa consistono ? Le Opzioni Binarie sono una forma di investimento molto semplice da utilizzare e per questo in continua espansione. Si chiamano binarie perché bisogna scegliere fra due possibili investimenti: al rialzo o al ribasso. Le Opzioni Binarie consentono di fare trading su asset di val...
Differenze tra opzioni binarie e forex: come investire Opzioni binarie e forex: due strumenti di investimento particolari In questi ultimi anni due strumenti di investimento si sono resi protagonisti di una grande ascesa: le opzioni binarie e il forex. La pressione pubblicitaria si è fatta sempre più pesante e si rivolge alla gente comune, al grande pubblico che, almeno fino a questo momento, è stata ...