Opzioni Binarie Classiche

Cosa sono le opzioni binarie classiche

Le opzioni binarie classiche, note anche come opzioni digitali, sono opzioni a rendimento fisso con due soli possibili eventi.  Si vince o si perde.

Ogni opzione ha un valore nominale, l’investitore deve quindi decidere un posizionamento “Call” o “Put”.

Infatti ciò che conta nelle opzioni binarie è la tendenza dello strumento finanziario, verso l’alto o verso il basso.

Alla scadenza, il valore dell’opzione determinerà se l’opzione ha chiuso in utile “In the Money” o in perdita “Out of the Money”.

Esempio di Opzioni Binarie Classiche

Esempio di vincita

Ipotizziamo di investire 25€ in una chiamata “Call option” sulla coppia di valuta EUR/USD. La chiamata “Call” è effettuata al prezzo 1.09320. Se l’opzione chiude anche di un solo “pips” (punto percentuale) al di sopra del prezzo di esercizio (strike price), a 1.09321 per esempio, si ottiene un ritorno di investimento di 19,75€ pari all’79% dell’investimento, da sommare all’investimento iniziale di 25€.

Esempio di perdita

Se invece l’opzione chiude a 1.09319 o si perde tutto o si riceve il 15% dell’investimento iniziale prima della chiusura dell’opzione. Questo varia in base al broker scelto.

Le attività più popolari per le opzioni binarie:

  • Le coppie di valute (EUR/USD, USD/GBP, EUR/JPY, ecc…);
  • Le commodities ( come l’oro, l’argento, petrolio, ecc…);
  • Le azioni quotate in borsa (di Apple, Microsoft, Nike, Coca Cola, ecc…);
  • Gli indici azionari ( come il Nasdaq, Dow Jones, DAX, ecc…)

Altre guide e consigli sul trading binario

Aumento di capitale. Le opportunità e i rischi del trading binario Negli ultimi anni il sogno dell'aumento di capitale ha contribuito alla crescita esponenziale del numero di trader sulle varie piattaforme per iniziare a operare in borsa. Sono moltissimi quelli che oggi riescono a fare soldi investendo sui mercati, grazie anche a piattaforme sempre più facili ed intuitive e alla richiesta di depositi minimi talvo...
Differenze tra opzioni binarie e forex: come investire Opzioni binarie e forex: due strumenti di investimento particolari In questi ultimi anni due strumenti di investimento si sono resi protagonisti di una grande ascesa: le opzioni binarie e il forex. La pressione pubblicitaria si è fatta sempre più pesante e si rivolge alla gente comune, al grande pubblico che, almeno fino a questo momento, è stata ...
Importo minimo per aprire una posizione: panoramica delle offerte Trade minimo: le offerte migliori Sono molti gli elementi che vanno considerati quando un trader delle opzioni binarie è chiamato a scegliere un broker. Tra questi spicca importo minimo per aprire una posizione, noto più brevemente come “trade minimo”. Si tratta dell’investimento più piccolo che il broker consente di fare. Da questo punto di vi...
Trading library: i libri che ogni trader dovrebbe leggere Trading online library: i più letti Perché è importante una trading library? Il trader ha un dovere in particolare: imparare. La formazione non si conclude al primo trader, non è solo una questione di preparazione ma anche di aggiornamento. Il mondo della speculazione e del commercio è dinamico, nuove strategie e approcci innovativi emergono a ...
Investire in petrolio con le opzioni binarie Il petrolio, definito come l’oro nero, è una delle maggiori materie prime, da cui non solo dipende l’economia di tutto il pianeta, ma che è anche in grado di influenzare il settore industriale, commerciale e quello dei trasporti. Esistono due tipologie di petrolio, scambiato in dollari e al barile: West Texas Intermediate Crude (WTI); Br...
Investire nelle materie prime con il trading binario Per investire nel trading online è fondamentale conoscere gli asset scelti. Quindi bisogna studiarne ogni aspetto: dall’andamento della specifica risorsa economica alla quotazione in tempo reale. Nel trading online, per quanto riguarda le opzioni binarie e i CFD, gli asset sono divisi in quattro gruppi, cioè: le materie prime o commodities;...