Quando si fa trading con le coppie di valute sul mercato delle opzioni binarie, il valore della valuta di un paese viene determinato dalla moneta di un altro paese. Quando un trader scambia coppie di valute, la prima valuta della coppia è la valuta base.

Queste coppie di valute mostrano la quantità di valuta necessaria per acquistare un’ unità della valuta di base. Anche se il trader compra nello stesso momento un asset e ne vende un’altro, la coppia può essere considerata come una singola unità.

Quindi nel momento in cui si compra una coppia di valute, si sta acquistando la valuta di base e successivamente la vendita al valore di quotazione. Pertanto, l’offerta del commerciante (il prezzo di acquisto) rappresenterà la quantità di valuta di quotazione che sarà necessaria per ottenere una unità della valuta di base.

Al contrario se il trader sta vendendo la coppia di valute, allora sta essenzialmente vendendo la valuta di base alla valuta di quotazione.

Esempio Opzioni binarie Coppie con la coppia GOLD Vs OIL

Si ipotizza che un operatore sia coinvolto nel commercio di una coppia di valute GOLD Vs OIL con un tasso strike pari a 36,1088. Il trader deve fare una previsione sul tasso Strike se salirà “Call” o scenderà “Put” a partire dal valore iniziale (36,1088).

Nel caso di successo “in the money”, ossia se la previsione risulta esatta allo scadere della transazione il guadagno sarà del 75% dell’importo investito.