Regolamento Opzioni binarie

Le opzioni binarie sono degli strumenti di investimento scambiate tramite web. Si tratta di uno strumento finanziario giovane, dato che è possibile dal 2008.

Tale scambio è detto over-the-counter, ossia può essere svolto solo con un broker opzioni binarie

Risulta chiaro che per scambiare opzioni binarie in Italia è necessario che si segua un regolamento. Tuttavia non tutti i governi hanno deciso di proporre delle norme unitarie per questo settore.

Le linee di pensiero sono due:

  • i governi stessi sono degli spettatori rispetto al trading di opzioni binarie;
  • c’è una maggiore consapevolezza dello strumento, gestito da un regolamento opzioni binarie.

Perché è necessaria una regolamentazione?

Applicare una regolamentazione unitaria è necessario per:

  • valutare i rappresentanti adeguati al settore;
  • stimare la competenza dei broker opzioni binarie;
  • sostenere intermediari che siano in linea con tutte le leggi esistenti;
  • garantire che i broker rispettino una procedura standardizzata ed equa;
  • assicurare sicurezza e correttezza;
  • salvaguardare la trasmissione dei dati finanziari in tempo reale;
  • assicurarsi che i broker siano dotati di sufficienti risorse finanziarie, di personale qualificato e tecnicamente preparato.

traders principianti non hanno i mezzi per poter valutare la qualità e la validità della piattaforma scelta. Proprio per questi si affidano a siti, recensioni, blog o al passaparola.

L’importanza dell’evidenza corretta dei dati di mercato

E’ importante avere il pieno controllo dei broker, in quanto alcuni di essi riportano risultati di mercato falsati rispetto alla scadenza naturale stabilita quando si è comprata l’opzione.

In questo modo si aggira la scadenza e ciò può portare ad un risultato “out-of-the-money” quando, in realtà, erano in the money.

Questo è un aspetto che ogni trader deve valutare seriamente.

Non solo, i broker usano un provider di dati per le informazioni di mercato e chi usa la piattaforma deve conoscerne il nome. Quindi è opportuno:

  • verificare i dati forniti dal provider di dati;
  • contattare il fornitore di dati, nel caso in cui il trader abbia il sospetto che i dati siano manipolati.

Gli organi di regolamentazione

  • Europa: regolata dalla CySEC, con sede a Cipro;
  • Regno Unito: regolata dalla FSA (Financial Services Authority), organismo non governativo;
  • Stati Uniti: regolata dalla National Futures Association e la Commodity Futures Trading Commission; la NFA e la CFTC;
  • Australia: regolata dalla ASIC (Australian Securities and Investments Commission);
  • Russia: regolata dalla FFMS (Federal Financial Markets Service).

 

Altre guide e consigli sul trading binario

Migliori indicatori trading con opzioni binarie Nel trading online ogni azione dovrebbe essere compiuta per ottenere un guadagno e dovrebbe essere frutto di studiate strategie per opzioni binarie. Tuttavia per metterle in pratica nel migliore dei modi bisogna conoscere alcuni indicatori trading utili per guidare sia i trader più esperti sia i neofiti. Indicatori trading in opzioni binarie I...
Broker opzioni binarie regolamentati: Quali autorizzati Consob, Cysec, Mifid? L'avvento e lo sviluppo di strumenti informatici e la facile reperibilità di connessioni internet ha portato allo sviluppo di piattaforme online dedite all'attività di trading, ovvero la compravendita di strumenti finanziari. Questo mondo presenta aspetti e peculiarità di assoluto fascino e appare tutto da scoprire, tuttavia è bene essere inform...
Glossario trading binario: l’importanza di usare la terminologia corretta Glossario trading binario Asset Chiamati anche sottostanti, il termine indica il bene finanziario sul quale le piattaforme di trading costruiscono l’opzione binaria. Le azioni, gli Indici di Borsa, le materie prime, le coppie di valuta (Forex), ecc… sono asset. Broker Con questo termine si intendo le piattaforme di trading che stabiliscono q...
Indicatore MACD Per guadagnare con le opzioni binarie è necessario utilizzare delle strategie specifiche, come l'uso dell’indicatore MACD. Indicatore MACD: che cos'è? Il MACD (Moving Average Convergence-Divergence) è un indicatore tecnico inventato da Gerald Appel nel 1970. E' solo nel 1986 che Thomas Aspray aggiunge il grafico della divergenza al MACD, per s...
Investire in Borsa: le azioni della Banca Unicredit Le azioni del gruppo Unicredit sono quotate in Borsa dal 2005. Il gruppo bancario è una delle 40 società, incluse nel FTSE MIB 40, ossia l’indice più importante del mercato azionario italiano. Unicredit è uno tra i primi gruppi di credito italiani ed europei. E' la seconda banca più grande in Italia. Prima dell’avvento di internet, diversi in...
Bande di Bollinger e RSI Uno degli indicatori più usati è quello delle Bande di Bollinger e del RSI (Relative Strenght Index). Impiegando tale strategia, in abbinamento alle altre, si aumenteranno notevolmente le probabilità di successo negli investimenti. Bande di Bollinger La costruzione delle Bande di Bollinger è abbastanza semplice: tracciare una media mobile...